Circolo Schermistico Cuneo

Inizio allenamenti 2018-2019

Una risposta importante dal sindaco di Cuneo in merito alla sala scherma!




Il Circolo Scherma Cuneo rilancia e cresce

Dopo il doveroso saluto al passato maestro, che ci lascia per affrontare nuove avventure, il Circolo Scherma Cuneo non si ferma e sta già lavorando per il prossimo anno.
A metà agosto si trasferirà a Cuneo il nuovo Maestro Greg Supel. Dopo una carriera agonistica di tutto rispetto e dopo anni di insegnamento a livello internazionale, il Maestro ha deciso di scommettere sul Circolo Scherma Cuneo, portando un nuovo progetto e nuove fresche energie al nostro gruppo.

Siamo certi che, con l’aiuto del meraviglioso staff tecnico che abbiamo a disposizione, porterà un salto di qualità alla nostra scherma e al nostro gruppo. Presto saremo in grado di invitarvi alla presentazione ufficiale del Maestro, dove potrete conoscerlo personalmente, soddisfare molte curiosità sulla sua carriera e dargli il vostro benvenuto.

In merito alle voci che stano girando nell’ambiente, ci teniamo a tranquillizzarvi e a ribadire che la bellissima sala scherma che abbiamo costruito insieme, continuerà ad essere a nostra disposizione in modo esclusivo, come si può leggere nell’articolo 7, comma 9 della convenzione fatta in passato con il comune (qui trovate il documento) Amiamo questa sala, ormai una seconda casa per molti di noi e costruita con fatica. Continueremo a vivere qui la nostra avventura.

Viva la scherma e buone vacanze!

Convenzione gestione sala scherma (documento completo)

Convenzione gestione sala scherma (estratto articolo 7 comma 9)

Il Circolo Scherma Cuneo

logo F.I.S.

La scherma è lo sport più medagliato d'Italia grazie agli ottimi risultati ottenuti a livello mondiale, seconda Federazione al mondo per numero di medaglie dopo la Federazione Atletica Leggera U.S.A. Vanta più di 25.000 iscritti sul territorio nazionale ed è in continua crescita.

Il Circolo Schermistico Cuneo conta attualmente un vivaio di più di 80 atleti che praticano questo sport nelle diverse categorie.
Il dato più importante è l'età dei ragazzi: più della metà rappresenta il vivaio della categoria Under 14.